Per Vigne e Castelli
Itinerario - 11
Per Vigne e Castelli
Itinerario nella pianura dell’ oltrepò pavese. Partiamo da Pavia: questa città, oggi capoluogo di una fertile Provincia dedita alla coltivazione del riso ed alla produzione dei famosi vini dell’Oltrepò Pavese, fu capitale del regno longobardo. Dal Medioevo Pavia è sede di una delle più antiche università italiane. La città fu conquistata nel 572 dai Longobardi che la elessero a capitale del loro regno con il nome di Papia. Dopo due secoli di regno Pavia fu conquistata da Carlo Magno. Durante le guerre tra l'imperatore tedesco Federico Barbarossa e i comuni della Lega Lombarda, Pavia fu fedele all'esercito imperiale. Fu annessa dal 1360 al Ducato di Milano, sotto il dominio della famiglia Visconti dopo aver perso gradualmente importanza dal punto di vista politico. Passiamo da Cava Manara nota fin dal XIII secolo, quando apparteneva al territorio soggetto a Pavia, nella regione della Lomellina. A Bressana Bottarone deviamo verso Pancarana. Un tempo tra Pancarana e Sommo si trovava il traghetto della principale strada tra Voghera e Pavia. Da Pancarana ci portiamo a Voghera i cui primi insediamenti risalgono al Neolitico dovuti, probabilmente, al clima mite e alla presenza di corsi d'acqua. L'antica Voghera viene riconosciuta nella romana Iria, erede di un precedente villaggio abitato da popolazioni iberiche, celtiche e da Liguri Iriati (da cui ebbe origine il toponimo). Durante il VII e l'VIII secolo il nucleo urbano si sviluppa, grazie alla vicinanza della capitale longobarda (Pavia). Nei secoli a seguire Voghera passò sotto il dominio del Barbarossa, dei Visconti, dei Dal Verme, del marchesato di Bobbio per arrivare, nel 1748, sotto Carlo Emanuele III, a divenire capoluogo della provincia Vogherese comprendente parte del’’oltrepò e il siccomario. La provincia resterà fino al 1859. Durante la seconda guerra mondiale Voghera fu duramente colpita a causa della sua posizione "strategica" all'incrocio tra le direttrici Milano-Genova e Torino-Bologna. Da Voghera ci dirigiamo a Retorbido le cui prime testimonianze appaiono nel medioevo, pur se dall'epoca umanistica si ritiene che Retorbido corrisponda all'antica città ligure di Litubium citata in un passo di Livio insieme a Clastidium (attuale Casteggio). Se abbiamo con noi la bicicletta la potremo usare per una bella passeggiata da Retorbido a Voghera lungo la pista ciclopedonale realizzata sulla sede dell’antica ferrovia elettrica Voghera – Varzi. La realizzazione della pista sta proseguendo verso Rivanazzano Terme. Da qui ci dirigiamo a Codevilla costituita da due centri storicamente importanti: l'attuale capoluogo e la sua frazione Mondondone: mentre quest'ultima ebbe per lungo tempo la preminenza politica, il primo mantenne sempre la maggiore importanza religiosa. Proseguiamo per Torrazza Coste che fa parte dell'Associazione Nazionale Città del Vino, insieme ad altri 37 comuni lombardi e ci dirigiamo a Casteggio, dalle origini liguri, appartenendo a quel popolo che i Greci chiamavano Anamari, e che corrisponde quasi certamente a quelli che i Romani chiamavano Marici, distesi tra l'Appennino e le due sponde del Po attorno a Pavia. Nel 218 a.C.si tenne la battaglia di Clastidium dove Annibale, giunto nella pianura padana, dopo aver sconfitto i romani presso il Ticino, corruppe il comandante del presidio romano di Casteggio, Dasio Brindisino, facendosi consegnare l'ingente quantità di derrate che i Romani vi avevano depositato. Lasciata Casteggio facciamo una tappa a Santa Giuletta per non perdere l’occasione di una visita al castello (nell’omonima frazione), sulla sommità della collina, del cui impianto originario (secolo XII) non restano che le cantine, una volta inospitali prigioni. Merita una visita anche il Museo della Bambola. Proseguiamo fino a Redavalle, erede di un centro più antico, San Martino in Strada. Sono stati trovati numerosi reperti romani, il che dimostra l'origine romana di San Martino in Strada. Da Redavalle, pochi chilometri e raggiungiamo Broni, probabile città romana citata in due itinerari dell’antichità come Comillomagus, o Cameliomagus. Anche se da taluni la vera città romana è identificata con Redavalle, luogo di notevoli ritrovamenti d'epoca romana, le distanze indicate dai suddetti itinerari conducono maggiormente a Broni. Proseguiamo per Stradella la cui storia si confonde, nel medioevo, con quella dell'antica località di Montalino, situata su una modesta altura alla periferia meridionale della città attuale. Stradella è stata per molti decenni uno dei principali centri di produzione della fisarmonica al mondo. Una delle prime fisarmoniche fu prodotta nel 1876 da Mariano Dallapè trasferitosi a Stradella pochi anni prima dalla natia Cavedine (Trentino). Nell'ottobre 2010 è stata inaugurata a Stradella la Città del libro, il più grande magazzino logistico d'Europa dedicato all'editoria. Ritorniamo a Pavia passando da Mezzanino che sorse probabilmente su un'isoletta del Po (questo è infatti il significato del toponimo mezzana assai diffuso lungo il fiume) e nel cui territorio troviamo il famoso ponte della Becca che attraversa i fiumi Po e Ticino alla loro confluenza. Tempo necessario: 2,5 giorni con spostamenti in automobile.
6381

Visualizzazioni
Altro da Per Vigne e Castelli
Eventi Ricorrenti
RISTORAZIONE
  • Ristorante Biocooking BC
  • Corso Mazzini 28/30, Pavia
  • Sconto Card:10% anche a pranzo senza ticket
  • Fattoria Mondo Antico
  • Località Casazza 3, Rocca Susella
  • Sconto Card:5%
  • Agriturismo Cascina Angelina
  • Strada Madonna 87, Casteggio
  • Sconto Card:10%
  • Ristorante Italia
  • Piazza Vittorio Veneto 2, Montalto Pavese
  • Sconto Card:10%
  • Agriturismo La Vecchia Stalla
  • Cascina Ronchetto 3, Giussago
  • Sconto Card:10% su menù fisso
  • Agriturismo Cà dal Fant
  • Via Casette 5, Campospinoso
  • Sconto Card:10%
  • Antica Osteria del Previ
  • Milazzo 65, Pavia
  • Sconto Card:15%
  • Ristorante Osteria del Naviglio
  • Via Alzaia 39/b, Pavia
  • Sconto Card:10%
  • PaviaTourism-Paviacard
  • Via Mentana 51, Pavia
  • Ristorante Pizzeria Dario & Icio
  • Via Roma 2, Travacò Siccomario
  • Sconto Card:10%
  • OSTERIA CAVEJA
  • Piazza Arnaboldi 3, Campospinoso
  • Sconto Card:10%
  • Hotel Ristorante Montescano
  • Via Montescano 61, Montescano
  • Sconto Card:10%
  • Azienda Agricola Prandelli
  • Lorenzo Mascheroni 32, Pavia
  • Sconto Card:10%
  • Gelateria Pasticceria Soave
  • Via Zanardi Bonfiglio 1, Voghera
  • Sconto Card:10%
  • Agripavia Coop. Di Consumo A R.L.
  • Via Omodeo 27, Pavia
  • Sconto Card:10%
  • Il Girasole di Travacò di Serena Ragni
  • Via C. Darwin 2, Travacò Siccomario
  • Sconto Card:10%
  • Cascina Barbarino
  • Via Piemonte 18-20, San Martino Siccomario
  • Sconto Card:10%
PERNOTTAMENTO
  • Fattoria Mondo Antico
  • Località Casazza 3, Rocca Susella
  • Sconto Card:5%
  • PaviaTourism-Paviacard
  • Via Mentana 51, Pavia
  • Hotel Ristorante Montescano
  • Via Montescano 61, Montescano
  • Sconto Card:10%
ALTRO
  • Fattoria Mondo Antico
  • Località Casazza 3, Rocca Susella
  • Sconto Card:5%
  • Webitart
  • Via Cristoforo Colombo 101, Retorbido
  • Sconto Card:Sconto del 10%
  • Punto Auto
  • Viale Montegrappa 16 F, Pavia
  • Sconto Card:10%
  • Agriturismo Cascina Angelina
  • Strada Madonna 87, Casteggio
  • Sconto Card:10%
  • Frammenti di Paradiso
  • Via Teodolinda 2/4, Pavia
  • Sconto Card:10%
  • Sonia Celioni Naturopata
  • Via dei Mille 73, Pavia
  • Sconto Card:10%
  • Cascina Paradiso
  • Cascina Paradiso Vecchio 1, San Martino Siccomario
  • Sconto Card:10%
  • Oltreconfine - Guide Turistiche
  • Via A. Traversi 13/15, Sannazzaro dè Burgondi
  • Sconto Card:10%
  • Daturi Salami
  • Strada Provinciale 201 Località Camponoce 26, Canneto Pavese
  • Sconto Card:Degustazione gratuita delle specialità della casa
  • Agriturismo Cà dal Fant
  • Via Casette 5, Campospinoso
  • Sconto Card:10%
  • Vini Torrevilla
  • Via Villa 2, Codevilla
  • Sconto Card:10%
  • Azienda Agricola Maggi
  • Frazione Costiolo 87, Canneto Pavese
  • Sconto Card:10%
  • Cantina Sociale la Versa
  • Via Francesco Crispi 15, Santa Maria della Versa
  • Sconto Card:10%
  • Azienda Agricola La Coccinella
  • Via Sant'Antonino 10, Torrazza Coste
  • Sconto Card:10%
  • PaviaTourism-Paviacard
  • Via Mentana 51, Pavia
  • Giananti Caravan e Sport
  • Frazione Tornello , Mezzanino
  • Sconto Card:10% su vendita di camper e caravan 15% su abbigliamento, giardinaggio, articoli sportivi, campeggio, piscine. Lo sconto non è applicabile su prodotti già in promozione.
  • Splend'Or
  • Viale Nazario Sauro 23B, Pavia
  • Sconto Card:10%
  • Azienda Agricola Prandelli
  • Lorenzo Mascheroni 32, Pavia
  • Sconto Card:10%
  • Agripavia Coop. Di Consumo A R.L.
  • Via Omodeo 27, Pavia
  • Sconto Card:10%
  • Studio Dentistico Miadent
  • Viale Vittorio Emanuele II 4, Pavia
  • Sconto Card:10%
  • Il Girasole di Travacò di Serena Ragni
  • Via C. Darwin 2, Travacò Siccomario
  • Sconto Card:10%
  • CARAVAN casa
  • SS 35 dei Giovi 22, Casatisma
  • Sconto Card:10%
  • Cascina Barbarino
  • Via Piemonte 18-20, San Martino Siccomario
  • Sconto Card:10%
  • Podere Bignolino
  • Casa Madama , Mornico Losana
  • Sconto Card:10%
ACQUISTA LA PAVIACARD