Casteggio
Il Comune
Casteggio
Dista circa 26 Km da Pavia

Link per Approfondire
La Storia
Il nome odierno deriva da Clastidium. Di origini liguri, appartenendo a quel popolo che i Greci chiamavano Anamari, e che corrisponde quasi certamente a quelli che i Romani chiamavano Marici, distesi tra l'Appennino e le due sponde del Po attorno a Pavia. Clastidium divenne uno dei maggiori villaggi della zona. Conobbe i Romani nel 223 a.C. quando i Marici furono indotti a un'alleanza contro gli Insubri. Poco dopo, nel 222 a.C., gli Insubri, appoggiati da mercenari celti provenienti dalla valle del Rodano, attaccarono la località, ma furono sconfitti dai Romani prontamente giunti in soccorso al comando del console Marco Claudio Marcello. La vittoria nella battaglia di Casteggio aprì ai Romani la via per la conquista di Milano. Nel 218 a.C. Annibale, sconfisse i romani presso il Ticino e corruppe il comandante del presidio romano di Casteggio, Dasio Brindisino, facendosi consegnare tutte le derrate che i Romani vi avevano depositato. Nel 197 a.C. il console Quinto Minucio Rufo costrinse dapprima numerosi "oppida" liguri alla resa, tra cui Casteggio; poi, in circostanze non chiare, probabilmente per punire una ribellione, diede l'abitato alle fiamme. Risorta successivamente, non riacquistò più l'antica importanza, ma fu assoggettata alla colonia di Piacenza, nel cui territorio fu un fiorente centro di cui restano numerosi reperti provenienti da tombe e ville. Nel 1164 Federico I l'assoggettò, con gran parte dell'attuale Oltrepò, al comune di Pavia e pur se vi ebbe la preminenza la famiglia pavese dei Beccaria, rimase libera da signorie feudali fino al XV secolo. Il nome latino Clastidium era mutato, e dalle persone colte era detto Chiasteggio, seguendo il Petrarca (che così lo chiamò nel Trionfo della Fama). A partire dal 1441 negli anni succesivi divenno feudo via via dei Martinengo, degli Sforza , ai Bentivoglio, ai Del Carretto. Estintisi questi all'inizio del XVII secolo, per testamento passò ai loro cugini Sforza marchesi di Caravaggio; dall'ultima di essi, Bianca Maria, morta giovanissima (1717), passò alla figliola neonata, l'omonima Bianca Maria Sinzendorf, che resse a lungo il feudo, e infine alle sue figlie, che dal padre avevano il cognome Doria. Casteggio, subì grandi danni dalle guerre tra francesi e spagnoli del XVI secolo. Sotto i Savoia anche Casteggio conobbe una notevole ripresa economica e demografica, culminata nella seconda metà dell'Ottocento.
Contattaci
5202

Visualizzazioni
Informazioni
Dettagli Aree Camper
Luoghi da Visitare
  • • Fontana di Annibale
  • • Oratorio di S. Sebastiano
  • • Chiesa di S. Pietro Martire
  • • Palazzo Certosa Cantù
  • • Museo Archeologico di Casteggio
  • • Cantina Sociale di Casteggio
Dove Siamo
Ottieni indicazioni
Siamo sugli itinerari
La Storia
Il nome odierno deriva da Clastidium. Di origini liguri, appartenendo a quel popolo che i Greci chiamavano Anamari, e che corrisponde quasi certamente a quelli che i Romani chiamavano Marici, distesi tra l'Appennino e le due sponde del Po attorno a Pavia. Clastidium divenne uno dei maggiori villaggi della zona. Conobbe i Romani nel 223 a.C. quando i Marici furono indotti a un'alleanza contro gli Insubri. Poco dopo, nel 222 a.C., gli Insubri, appoggiati da mercenari celti provenienti dalla valle del Rodano, attaccarono la località, ma furono sconfitti dai Romani prontamente giunti in soccorso al comando del console Marco Claudio Marcello. La vittoria nella battaglia di Casteggio aprì ai Romani la via per la conquista di Milano. Nel 218 a.C. Annibale, sconfisse i romani presso il Ticino e corruppe il comandante del presidio romano di Casteggio, Dasio Brindisino, facendosi consegnare tutte le derrate che i Romani vi avevano depositato. Nel 197 a.C. il console Quinto Minucio Rufo costrinse dapprima numerosi "oppida" liguri alla resa, tra cui Casteggio; poi, in circostanze non chiare, probabilmente per punire una ribellione, diede l'abitato alle fiamme. Risorta successivamente, non riacquistò più l'antica importanza, ma fu assoggettata alla colonia di Piacenza, nel cui territorio fu un fiorente centro di cui restano numerosi reperti provenienti da tombe e ville. Nel 1164 Federico I l'assoggettò, con gran parte dell'attuale Oltrepò, al comune di Pavia e pur se vi ebbe la preminenza la famiglia pavese dei Beccaria, rimase libera da signorie feudali fino al XV secolo. Il nome latino Clastidium era mutato, e dalle persone colte era detto Chiasteggio, seguendo il Petrarca (che così lo chiamò nel Trionfo della Fama). A partire dal 1441 negli anni succesivi divenno feudo via via dei Martinengo, degli Sforza , ai Bentivoglio, ai Del Carretto. Estintisi questi all'inizio del XVII secolo, per testamento passò ai loro cugini Sforza marchesi di Caravaggio; dall'ultima di essi, Bianca Maria, morta giovanissima (1717), passò alla figliola neonata, l'omonima Bianca Maria Sinzendorf, che resse a lungo il feudo, e infine alle sue figlie, che dal padre avevano il cognome Doria. Casteggio, subì grandi danni dalle guerre tra francesi e spagnoli del XVI secolo. Sotto i Savoia anche Casteggio conobbe una notevole ripresa economica e demografica, culminata nella seconda metà dell'Ottocento.
Birrart 2019

L’autunno in Oltrepò Pavese, a Casteggio in provincia di Pavia, si tinge delle mille sfumature di questa antica bevanda, per instaurare un dialogo che parla le lingue del gusto, della sicurezza e del divertimento. Un programma ricco di iniziative, che ci porta a degustare stili diversi e a conoscere le sperimentazioni di giovani e appassionati beermaker del “Bel Paese”, per non smettere mai di appassionarsi a tutto il buono che la nostra terra e l’impegno di tanti produttori hanno da offrirci.



ORARI
venerdì 18.00/2.00
sabato 18.00/2.00
domenica 10.00/24.00
(domenica ingresso gratuito fino alle h 17.00)
Chiusura cassa: 1.00 – domenica: 23.00
A: Casteggio - Area fieristica OltrExpo
Dal 13/12/2019 18:00 Al 15/12/2019 23:00
35^ Fiera del Tartufo e del Miele
Partecipa anche tu alla 35° edizione della Fiera del Tartufo e del Miele! Ti aspettiamo nell'Area Fieristica OltrExpo dalle ore 9.00 alle 19.00. L'ingresso è GRATUITO. Alle ore 15.00 non perdere la gara dedicata ai cani da tartufo! La complicità e l'intesa tra i tartufai e i loro inseparabili amici sarà al centro della sfida. Ti aspettiamo! Scopri il programma della giornata: www.casteggio.net DALLE ORE 10,00 TUTTI A TAVOLA! ​Area food della Proloco Clastidium dove gustare tante golosità al tartufo... e non solo! VUOI DI PIÙ? Compra il tuo tartufo in fiera e grattalo direttamente sui piatti!
A: Casteggio - Area fieristica OltrExpo
Dal 10/11/2019 09:00 Al 10/11/2019 19:00
Vivere con gli animali
Un weekend nell'Oltrepò dedicato alla biodiversità e all'enogastronomia nella splendida cornice della Tenuta Le Fracce a Casteggio. I protagonisti saranno gli animali mostre di avicoli, conigli, bovini, ovi-caprini, rettili, insetti vivi. Dimostrazione e spettacoli cinofili, ippici, pappagalli in volo libero, dimostrazione didattica di falconeria. Degustazioni di vini tipici dell'Oltrepò Pavese della cantina Le Fracce e di prodotti gastronomici locali, servizio catering. E molte altre sorprese.... Entrata Libera. Fonte:http://www.visitpavia.com
A: Casteggio
Dal 27/04/2019 08:00 Al 28/04/2019 20:00
Mi sposo in vigna
Avete mai pensato al giorno più importante della vostra vita tra colline di filari in Oltrepò Pavese? Avete mai immaginato di sposarvi... in vigna? Oggi potete! Antiche ville, palazzi storici o wine resort...qual è la vostra location preferita? Scopritelo il 27 e 28 ottobre in Certosa Cantù a Casteggio (PV) alle Giornate Wedding di Mi Sposo in Vigna! Vuoi scoprire le location wedding di Mi Sposo in Vigna? Prenota il tuo tour gratuito per domenica 28 ottobre! Info 348-7702271 - 393-910320 Sabato 27 ottobre dalle 15:00 alle 19:00 Domenica 28 ottobre dalle 13:00 alle 19:00
A: Casteggio - Certosa Cantù
Dal 27/10/2018 15:00 Al 28/10/2018 19:00
Fiera del Tartufo e del Miele
Domenica 11 Novembre: partecipa anche tu alla 34° edizione della Fiera del Tartufo e del Miele a Casteggio in Oltrepò Pavese! Ti aspettiamo nell'Area Fieristica OltrExpo dalle ore 9.00 alle 19.00. L'ingresso è gratuito. Dalle 13 Area food della Proloco Clastidium dove gustare tante golosità al tartufo... e non solo! Compra il tuo tartufo in fiera e grattalo direttamente sui piatti! Alle ore 15.00 non perdere la gara dedicata ai cani da tartufo! La complicità e l'intesa tra i tartufai e i loro inseparabili amici sarà al centro della sfida.
A: Casteggio
Dal 11/11/2018 09:00 Al 11/11/2018 19:00
Notte Bianca a Casteggio
Musica, danza, teatro, street-food, giochi divertimenti alla Notte Bianca di Casteggio, la notte più lunga di tutto l'Oltrepò Pavese!
A: Casteggio
Dal 15/09/2018 20:00 Al 16/09/2018 06:00
Notte Bianca a Casteggio
La notte più lunga di tutto l'Oltrepò! Musica, danza, teatro, street-food, giochi divertimenti alla notte bianca di Casteggio!
A: Casteggio
Dal 01/09/2018 21:00 Al 02/09/2018 06:00
I venerdì sera a Casteggio (fino al 28/07/2018)
Dal 1 Giugno al 27 Luglio 2018, a Casteggio, “Venerdì sera a Casteggio”, mercatino dell’artigianato e hobbistica, eventi, esposizioni d’arte, musica dal vivo, degustazioni e negozi aperti.
A: Casteggio
Dal 01/06/2018 21:00 Al 28/07/2018 21:00
Con Te partirò - Viaggio nel mondo del bel canto
Fino al 8 Ottobre

www.festivalborghievalli.it/estate.html

A: Casteggio - Certosa Cantù
Dal 18/09/2017 21:15 Al 18/09/2017 23:59
Festival Borghi e Valli 2016
CONTATTI : Associazione Amici della Musica Via Castello 1, 27045 Casteggio (PV) Tel. Comune di Casteggio 0383.804941 info 329.9861644
A: Casteggio
Dal 02/09/2016 00:00 Al 10/10/2016 00:00
La Magia dell'Argilla. Domenica 20 Settembre alle 16,00
Ciao sono il comune di Casteggio, vieni a vedere il mio primo post sul sito Paviatourism.com
Compila il modulo
capcha
ACQUISTA LA PAVIACARD