Ponte Nizza
Il Comune
Ponte Nizza
Dista circa 50 km da Pavia

Link per Approfondire
La Storia
Il comune di Ponte Nizza è stato costituito nel 1928 unendo i comuni di Pizzocorno, Trebbiano Nizza, San Ponzo Semola e Cecima, che nel 1956 riottenne l'autonomia. Pizzocorno apparteneva alle terre del marchesato dei Malaspina, e fu castello principale di uno dei tre rami in cui si divise la linea della famiglia detta dello Spino Fiorito, che era signora della valle Stàffora; Trebbiano appartenne al marchesato dei Malaspina fin dalla sua costituzione e nelle suddivisioni ereditarie rimase ai Malaspina della linea di Oramala e Godiasco; San Ponzo fu donato dai re Ugo e Lotario al vescovo di Pavia nel 943. Fu sede di un'importante pieve della diocesi di Tortona, da cui dipendevano molti paesi vicini.
1563

Visualizzazioni
Informazioni
Dove Siamo
Ottieni indicazioni
Siamo sugli itinerari
La Storia
Il comune di Ponte Nizza è stato costituito nel 1928 unendo i comuni di Pizzocorno, Trebbiano Nizza, San Ponzo Semola e Cecima, che nel 1956 riottenne l'autonomia. Pizzocorno apparteneva alle terre del marchesato dei Malaspina, e fu castello principale di uno dei tre rami in cui si divise la linea della famiglia detta dello Spino Fiorito, che era signora della valle Stàffora; Trebbiano appartenne al marchesato dei Malaspina fin dalla sua costituzione e nelle suddivisioni ereditarie rimase ai Malaspina della linea di Oramala e Godiasco; San Ponzo fu donato dai re Ugo e Lotario al vescovo di Pavia nel 943. Fu sede di un'importante pieve della diocesi di Tortona, da cui dipendevano molti paesi vicini.
ACQUISTA LA PAVIACARD