Il Comune
Nicorvo
Dista circa 50 Km da Pavia

Link per Approfondire
La Storia
l'imperatore Federico I lo pose sotto la giurisdizione di Pavia nel 1164, continuando comunque la signoria locale dei Conti Palatini, un ramo dei quali prese il nome di Nicorvo. Nel 1250 compare come Nicorvium nell'elenco delle terre soggette a Pavia. Giacomo, Tommaso e Manfredo di Nicorvo, conti palatini, erano signori del luogo nel 1311,. Nel 1477 fu investito di Nicorvo Pietro Gallarati, già signore di Cozzo e Candia Lomellina, Nel secolo seguente ne sono feudatari i De Colli, poi passa per matrimonio ai Settala e quindi ai Càrcano, cui rimane nei secoli seguenti. Nel 1532 Nicorvo fu staccato da Pavia ed entrò a far parte del Contado di Vigevano, o Vigevanasco, allora costituito. Nel 1743 fu incluso nei domini dei Savoia, cui già da trent'anni apparteneva la Lomellina (in questo periodo quindi Nicorvo fu luogo di confine). Nel 1859 fu incluso nella provincia di Pavia.
2220

Visualizzazioni
Informazioni
Luoghi da Visitare
  • • Palazzo Scevola
  • • Santuario della Madonna del Campo
Dove Siamo
Ottieni indicazioni
Siamo sugli itinerari
La Storia
l'imperatore Federico I lo pose sotto la giurisdizione di Pavia nel 1164, continuando comunque la signoria locale dei Conti Palatini, un ramo dei quali prese il nome di Nicorvo. Nel 1250 compare come Nicorvium nell'elenco delle terre soggette a Pavia. Giacomo, Tommaso e Manfredo di Nicorvo, conti palatini, erano signori del luogo nel 1311,. Nel 1477 fu investito di Nicorvo Pietro Gallarati, già signore di Cozzo e Candia Lomellina, Nel secolo seguente ne sono feudatari i De Colli, poi passa per matrimonio ai Settala e quindi ai Càrcano, cui rimane nei secoli seguenti. Nel 1532 Nicorvo fu staccato da Pavia ed entrò a far parte del Contado di Vigevano, o Vigevanasco, allora costituito. Nel 1743 fu incluso nei domini dei Savoia, cui già da trent'anni apparteneva la Lomellina (in questo periodo quindi Nicorvo fu luogo di confine). Nel 1859 fu incluso nella provincia di Pavia.
ACQUISTA LA PAVIACARD