Chignolo Po
Il Comune
Chignolo Po
Dista circa 30 km da Pavia

Link per Approfondire
La Storia
Chignolo deriva dal latino Cuncolus ad Padum, Cuniolus e dal lombardo Chignoeu. Il nome è dovuto alla conformazione di questo borgo. Esso si snoda, infatti, su una striscia di terra rialzata tra i fiumi Lambro ed il Po che nei tempi antichi (nel 1400) lambivano il maestoso castello dei Federici, detti Todeschini, passato poi a Ottaviano Pallavicini di Busseto (ante 1484)e dopo alterne vicende al senatore milanese Gerolamo Cusani; poi ai Cusani Visconti e ai Marchesi di Chignolo. Dal ritrovamento di reperti archeologici, si pensa che sul suo territorio si fosse stabilita una popolazione sin dall'età della pietra, e sicuramente sin dall'età pre-romana quando divenne centro fortificato lungo il percorso della strada Romea, chiamata poi nel Medioevo Strada Regina; fu pertanto luogo di passaggio e sosta dei pellegrini della Via Francigena.
2441

Visualizzazioni
Informazioni
Luoghi da Visitare
  • • Castello Cusani Visconti
  • • Museo di Storia della Civiltà Agricola Lombarda
  • • Museo Lombardo del Vino
Dove Siamo
Ottieni indicazioni
Siamo sugli itinerari
La Storia
Chignolo deriva dal latino Cuncolus ad Padum, Cuniolus e dal lombardo Chignoeu. Il nome è dovuto alla conformazione di questo borgo. Esso si snoda, infatti, su una striscia di terra rialzata tra i fiumi Lambro ed il Po che nei tempi antichi (nel 1400) lambivano il maestoso castello dei Federici, detti Todeschini, passato poi a Ottaviano Pallavicini di Busseto (ante 1484)e dopo alterne vicende al senatore milanese Gerolamo Cusani; poi ai Cusani Visconti e ai Marchesi di Chignolo. Dal ritrovamento di reperti archeologici, si pensa che sul suo territorio si fosse stabilita una popolazione sin dall'età della pietra, e sicuramente sin dall'età pre-romana quando divenne centro fortificato lungo il percorso della strada Romea, chiamata poi nel Medioevo Strada Regina; fu pertanto luogo di passaggio e sosta dei pellegrini della Via Francigena.
ACQUISTA LA PAVIACARD